Corso di formazione per giornalisti a Medolla (Mo) e Bondeno (Fe)

pubblicato in: edizione_2016 | 0

In occasione del quarto anniversario del sisma che ha colpito l’Emilia Romagna, l’Ordine Giornalisti dell’Emilia-Romagna e La Fondazione dell’Ordine, in collaborazione con il festival Professione Giornalista, Associazione Viceversa, il portale di slot machine online Rich Slots e collettivo GiOI ER (giornaliste e operatrici dell’informazione dell’Emilia Romagna) organizzano il corso di formazione ‘La gestione della comunicazione negli stati di calamità naturale. Il caso terremoto in Emilia-Romagna’. Il corso, che riconosce i crediti per la formazione obbligatoria per i giornalisti, si svolgerà in due date: il 23 maggio dalle 9.30 alle 13.30 all’Auditorium di Medolla (Mo) e il 27 maggio, sempre nella stessa fascia oraria, alla Sala 2000 di Bondeno (Fe). Il corso vedrà per la prima volta sedersi al stesso tavolo, e confrontarsi, esponenti della Protezione Civile, dell’Anci, di Anpas della Regione, dei giornalisti che hanno vissuto in prima linea il sisma oltre alla testimonianza di sindaci e di addetti stampa dei Comuni che hanno gestito l’emergenza. Un confronto tra i vari relatori, aperto al dibattito col pubblico, per trovare basi comuni e buone pratiche per comunicare in modo corretto, credibile e senza generare falsi allarmismi le situazioni di calamità con cui il nostro paese ormai si trova sempre più spesso a fare i conti. Obiettivo del corso è apprendere cosa si intende per comunicazione in emergenza e quali sono le sue funzioni in caso di calamità dal punto di vista dei media e delle istituzioni che lavorano sul campo.

Proprio per la particolarità dell’argomento trattato, il corso è aperto anche ai non giornalisti e a tutti coloro che vogliono saperne di più su come vengono comunicate le emergenze e come è stata gestita quella del terremoto emiliano del 2012.

Per partecipare al corso, i giornalisti possono iscriversi direttamente sulla piattaforma Sigef.

Tutte le info sui corsi sono sul sito della Fondazione dell’Ordine dei giornalisti dell’Emilia Romagna: www.odg.bo.it/fondazione/

Condividi

Lascia una risposta